I nostri temi  

   
Cinque per mille per BCP
hr

Iscriviti alla newsletter
hr

Seguici su Facebook
   

41. Ministro Zanonato, per favore non cerchi di ridurre le bollette!

Dettagli

indexMinistro Zanonato, per favore non cerchi di ridurre le bollette!

Il titolo non è provocatorio ed analizzando le ultime delibere dell’Autorità (che dal primo gennaio ha ampliato il proprio titolo divenendo "Autorità per l’energia elettrica, il gas ed il sistema idrico"), ne apparirà chiaro il senso.

Roberto Meregalli, 9 gennaio 2014 - Energia Felice

Leggi tutto: 41. Ministro Zanonato, per favore non cerchi di ridurre le bollette!

40. L'OMC/WTO ha deciso.

Dettagli

9th-WTO-OMC. 1L’OMC/WTO ha deciso.


Per la prima volta nella sua storia, l’Organizzazione Mondiale del Commercio conclude un incontro ministeriale con un accordo. Una buona notizia? Quanto è equilibrati il Bali package approvato?
Sabato mattina 7 dicembre a Bali, il direttore generale della WTO/OMC ha potuto abbracciare il ministro indonesiano Gita Wirjawan, che presiedeva la ministeriale, e proclamare il raggiungimento dell’accordo fra i 159 Paesi aderenti all’Organizzazione Mondiale del Commercio.

 Una bella soddisfazione per il nuovo direttore, fresco di nomina, primo direttore generale a poter dichiarare concluso un accordo, visto che l’OMC dalla sua nascita (avvenuta nel 2005), non ne aveva mai concluso uno.
Come giudicare ’esito di questa nona conferenza ministeriale?

Leggi tutto: 40. L'OMC/WTO ha deciso.

 

39. Basta "manine"

Dettagli

Basta “manine”

energie-rinnovabili1
Mentre si cerca di chiudere la stagione degli incentivi alle fonti rinnovabili, la fiducia al Senato alla Legge di Stabilità incorpora un nuovo sussidio per quelle fossili.

di Roberto Meregalli, 29 novembre 2013  Energia Felice

Da anni si ripete che il nostro Paese non è in grado di definire una politica energetica, e procede a vista sospinto di qua e di là da interventi miopi e spesso contraddittori.
Ne è un esempio quanto contenuto nel maxiemendamento alla legge di Stabilità, a cui il Senato ha votato la fiducia il 27 novembre, che contiene alcune norme che riguardano il settore energia e pertanto le bollette di tutti i cittadini italiani.

clicca qui per leggere l'articolo.

 

 

38. Bali 2013: ritorno al futuro per il WTO?

Dettagli

 wto sito
Bali 2013: ritorno al futuro per il WTO?
Fra un mese si svolgerà a Bali la nona conferenza ministeriale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC/WTO), quali gli interessi per l’Italia?

Il vento cambia di nuovo, la ripresa dell’economia mondiale appare ancora incerta, con ritmi di crescita inferiori rispetto al periodo precedente la crisi e fortemente eterogenei per area geografica. Mentre le economie avanzate mostrano qualche timido cenno di ripresa, Cina, India, Sud Africa (insomma i cosiddetti paesi emergenti), rallentano. Nel suo aggiornamento di ottobre, il Fondo Monetario Internazionale ha rivisto nuovamente al ribasso le stime 2013 del Pil mondiale: rispetto al +3,3% previsto a inizio anno, ora si parla di un 2,9 per cento, meno quindi sia del 2012 che del 2011.

Continua a leggere.

Roberto Meregalli, (31 ottobre 2013)

Leggi qui altre notizie interessanti di Roberto Meregalli

 

Acqua, terra, energia

Dettagli

 

Acqua Terra Energia fotosito


segnaliamo l’uscita di “Acqua Terra Energia. Progettare il futuro in tempo di crisi”, scritto da Roberto Meregalli con Marco Manunta, collana dedicata agli approfondimenti e agli ultimi aggiornamenti sui temi da sempre al centro della produzione editoriale di MC.

Come esplicitato dal titolo, il libro parla di tre beni comuni, indispensabili alla vita, che sono da sempre oggetto di contesa e di conflitti. Anche in tempi di crisi non perdono vigore le spinte a smantellare servizi pubblici e ad ignorare valori e diritti umani, sempre per motivi di bilancio e di efficienza.

Ma su questo pianeta tutti hanno il diritto di sfamarsi e di vivere decorosamente; è quindi solo tornando a far prevalere la giustizia nei rapporti di lavoro e di commercio, la distribuzione delle risorse sull’accumulazione, la cooperazione internazionale sulla concor­renza al ribasso, che potremo nutrire il pianeta e anche la nostra anima.

 

Per leggere la scheda clicca qua

 

37. Giornata mondiale della Terra.

Dettagli

giornata terra23 aprile 2013

GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA: CONCRETIZZIAMO IL RISPETTO

Leggi tutto: 37. Giornata mondiale della Terra.

 

36. Chi vuole uccidere le rinnovabili?

Dettagli

copertina-paper111 aprile 2013

Chi vuole uccidere le rinnovabili?

Chicco testa ha diffuso di recente un volumetto dal titolo “Chi ha ucciso le rinnovabili?” e ne è nato un vivace scambio di opinioni fra Assoelettrica, l’associazione di categoria delle imprese elettriche di cui Testa è presidente, e Assosolare, che raggruppa le imprese del settore fotovoltaico ed è guidata da Giovanni Simoni.

Leggi tutto: 36. Chi vuole uccidere le rinnovabili?

 

35. Trasformare i singoli egoismi in un egoismo inclusivo

Dettagli

21 marzo 2013

Problemi e azione politica

Ogni giorno è difficile e ogni mattina nuove “cifre” mettono nero su bianco queste difficoltà: il Pil del quarto trimestre 2012 è sceso del 2,7% in Italia, dopo essere calato dell’1,3%, del 2,3% e del 2,4% nei precedenti trimestri; il dato della disoccupazione è stato definito “agghiacciante” anche dal presidente di Confindustria Squinzi, ormai in pressing quotidiano per ottenere i pagamenti arretrati della pubblica amministrazione alle imprese.

Anche i numeri “meno ortodossi” forniti alcuni giorni fa da Cnel ed Istat nella prima edizione di “Benessere equo e sostenibile in Italia” (Bes 2013, http://www.misuredelbenessere.it), un tentativo di misurare il nostro Paese con indicatori diversi da quello del reddito generato, misurano un Paese “grigio”.  Per fortuna emergono anche molti dati positivi come l’aumento costante della vita media, il miglioramento nel trattamenti dei rifiuti, la riduzione delle emissioni climalteranti, l’aumento della quantità di energia elettrica prodotta con fonti rinnovabili e della percentuale di energia primaria consumata proveniente da rinnovabili (meglio della Germania), l’aumento del  numero di asili nido.

Continua a leggere qui

 

34. Crescita e decrescita.

Dettagli

7 marzo 2013

Continua la crescita delle fonti rinnovabili e il calo dei consumi di energia.

Decrescita è ormai il miglior termine per definire il mondo dell’energia in Italia.
Dopo un 2012 di cui abbiamo già rilevato i numeri, il 2013 non muta questo andamento.
Il consumo interno lordo di gas metano è sceso del 6,8% nel mese di gennaio, ancor di più quello di prodotti petroliferi: -10,4%.
I consumi di elettricità erano calati a gennaio del 2,4%, a febbraio segnano un -5,1% rispetto a dodici mesi prima (il calo reale è stato dell’8,1% ma rispetto al 2012 febbraio ha avuto un giorno in meno e una temperatura media inferiore di circa un grado centigrado, pertanto il dato depurato è del 5,1%).

continua

Roberto Meregalli

 

33. Energia, agricoltura e turismo

Dettagli

28 gennaio 2013

libroEfficienza e nuove energie, ambiente, agricoltura e turismo ...per produrre un futuro desiderabile per il nostro Paese.

Non è un tema di interesse quello dell’energia in questa campagna elettorale, ma qualche idea concreta sarebbe utile da discutere poiché è su una piattaforma energetica che un Paese costruisce la propria economia e l’Italia ha una bilancia dei pagamenti fortemente appesantita dalla bolletta energetica. Ed è pure da quanto e da cosa brucia un Paese, che dipende la qualità dell’aria che respirano i suoi abitanti.

 

Leggi tutto: 33. Energia, agricoltura e turismo

 

32. Regalo di compleanno

Dettagli

5 dicembre 2012

                                 Regalo di compleanno
                  Enel festeggia i suoi 50 anni abbandonando il nucleare francese

Era il 30 novembre 2007 e fra i sorrisi e le strette di mano di rito, al Palais des Rois Sardes, a Nizza, in occasione del 26esimo vertice italo-francese, veniva sottoscritta una "pace energetica" giudicata "estremamente importante" per i rapporti tra Roma e Parigi e per garantire gli approvvigionamenti di elettricità all'Italia.

Leggi tutto: 32. Regalo di compleanno

 
   

Energie